Rsu nel lavoro pubblico: a Teramo alta affluenza e Cgil primo sindacato

Una buona partecipazione al voto e una chiara affermazione della Cgil come primo sindacato del lavoro pubblico in provincia di Teramo. È questo il dato che emerge dai risultati ormai quasi definitivi delle elezioni per il rinnovo delle Rsu nel pubblico impiego e nei settori della conoscenza, che si sono svolte dal 17 al 19 aprile.

Nei settori della Conoscenza la Cgil ha ottenuto un ottimo risultato. "Prima di tutto per un'affluenza che si conferma molto alta - commenta Lucia Di Luca, della segreteria Flc Cgil di Teramo - segno che il sindacato è percepito come utile e necessario dalle lavoratrici e dai lavoratori della conoscenza". Per quanto riguarda le scuole (42 istituti scrutinati su 43), la Flc Cgil è primo sindacato con 1.459 voti. "La nostra affermazione come primo sindacato in moltissimi luoghi di lavoro - sottolinea Di Luca - è merito del personale docente e ATA, che con le loro candidature hanno espresso disponibilità, passione, generosità per rappresentare i valori della Flc Cgil. Un Grazie a loro tutti ed ai tanti che nell'urna hanno scelto le nostre Rsu. E un grazie - chiude la Di Luca - anche a quanti con il loro impegno e sacrificio hanno garantito le corrette operazioni di voto".
Per quanto riguarda il pubblico impiego, il primo dato da evidenziare è quello relativo all'affluenza, che si attesta intorno all'82%. "Un chiaro segnale - commenta Pancrazio Cordone, segretario generale della Fp Cgil di Teramo - di come tra i lavoratori ci sia una rinnovata volontà ed interesse a partecipare nei processi di decisione democratica. Da sottolineare poi la netta affermazione del sindacato confederale, nonostante il proliferare di sigle autonome e corporative. In questo quadro - conclude il segretario – è confortante il buon risultato della Fp Cgil, che vince ancora questa tornata elettorale con il 33% dei consensi e, dai dati in nostro possesso, si conferma il primo sindacato provinciale".
"È stata una grande prova di democrazia per migliaia di lavoratrici e lavoratori pubblici della provincia di Teramo, come del resto del paese - conclude Giovanni Timoteo, segretario generale della Cgil Provinciale - un grande convinto ringraziamento va alle candidate e ai candidati, alle strutture di Flc e Fp e a tutti coloro che hanno voluto riaffermare con il proprio voto l'importanza della rappresentanza nei luoghi di lavoro. Un messaggio chiaro per chi pensa che non ci sia più bisogno di sindacato".


www.abruzzo.cgil.it ~ info@abruzzo.cgil.it