Banche e credito, qual è il futuro
Abruzzo, sindacalisti e imprenditori ne parleranno domani on linE

CHIETI - Il sistema del credito a sostegno del #lavoro: è questo il tema al centro dell'incontro che si terrà domani, dalle 9 alle14, trasmesso in diretta sul canale youtube Fisac Cgil-Fisac Abruzzo Molise. «La finanza e il credito sono fattori fondamentali per ritrovare la via della crescita e dell'occupazione», si legge sull'invito. «Le banche svolgono delle attività produttive private ma hanno un'importanza di interesse pubblico. La Cgil e la Fisac credono che per sostenere lo sviluppo dell'economia reale, nel territorio, occorra un'etica della finanza, perseguendo la legalità e l'equità. Il settore del credito è lo specchio reale della crisi del paese e profondi processi di ristrutturazione, in pochi anni, hanno fortemente mutato la geografia delle banche non solo nella provincia di Chieti». Ai saluti di Manola Cavallini (Cgil Di Chieti ) seguiranno l'introduzione di Francesco Trivelli (coordinatore Fisac Cgil Abruzzo Molise ) e gli interventi di Ermanno Alfonsi (Federazione Bcc, direttore area Abruzzo e Molise) sul tema "La banca sul territorio"; Flavia Terribile (economista) "La crisi di impresa"; Giuseppe Natale (Ceo Valagro spa) "Credito nel comparto dell'agricoltura"; Federica Marinucci ( Libera Abruzzo) "Abruzzo: scenari e prospettive"; Carmine Ranieri (segretario generale CGIL Abruzzo Molise) "Impatto del sistema del credito sul territorio regionale"; Mara Maretti (assessore al Comune di Chieti e docente della D'Annunzio) "Innovazione sociale e investimenti per lo sviluppo responsabile e inclusivo del territorio". Le conclusioni sono affidare a Nino Baseotto (segretario generale della Fisac Cgil). Modera il giornalista Massimo Di Cintio. (c.s.)


www.abruzzo.cgil.it ~ info@abruzzo.cgil.it