Bonus Lavoratori Somministrati

HAI AVUTO, nel 2019, 2020 o 2021, ALMENO 30 GIORNI DI LAVORO COME SOMMINISTRATO? ALMENO UN CONTRATTO È SCADUTO? 

SE ADESSO NON HAI UN CONTRATTO A TEMPO INDETERMINATO, POTRESTI AVER DIRITTO AL “BONUS SOMMINISTRATI” DI 2.400 €
 
Il “decreto sostegni” ha previsto il diritto al “Bonus somministrati” di 2.400 € per coloro che abbiano avuto almeno 30 giorni di lavoro tramite agenzia di somministrazione (ex interinale) nel 2019, 2020 o 2021 (fino al 23 marzo), almeno un contratto scaduto e, al momento della domanda, non abbiano un contratto di lavoro a tempo indeterminato. Sono esclusi coloro che abbiano lavorato come somministrati nel turismo, negli stabilimenti termali o in agricoltura, che stiano percependo il Reddito Di Emergenza o che siano attualmente pensionati. Ha diritto al bonus, invece, chi sta attualmente percependo la NASPI.
 
LA DOMANDA VA PRESENTATA ENTRO IL 31 MAGGIO 2021
 
Per l'invio della domanda, rivolgiti al NIDIL CGIL o al Patronato INCA CGIL e verifica se hai diritto anche ad altre indennità. 

www.abruzzo.cgil.it ~ info@abruzzo.cgil.it