Notizia del 03/02/2021
Riconoscimento Infortunio sul Lavoro e copertura INAIL.

Lavori nel settore sanitario? Hai contratto il Coronavirus? Potresti aver diritto al riconoscimento dell'infortunio sul lavoro ed alla relativa copertura INAIL: rivolgiti subito al Patronato INCA o alla FUNZIONE PUBBLICA CGIL! 

 
Le lavoratrici ed i lavoratori del settore sanitario che hanno contratto il Coronavirus, a causa dell'alta esposizione al rischio contagio, possono vedersi riconosciuto l'infortunio sul lavoro. Il riconoscimento dell'infortunio da parte dell'INAIL, oltre a garantire la piena retribuzione durante il periodo di assenza dal lavoro, a differenza dell'ordinaria indennità di malattia INPS, consente di vedersi riconosciuti gli eventuali eventuali postumi del Covid 19 che dovessero insorgere. 
 
È quindi importante che lavoratrici e lavoratori del comparto sanitario, appena si accorgono di essere stati contagiati dal COVID 19, si attivino con il proprio medico curante per la comunicazione all'INAIL e con la propria azienda per la denuncia dell'infortunio. Qualora questo non fosse stato fatto, è sempre possibile recuperare con una tardiva denuncia di infortunio. Per avere certezza del riconoscimento dell'infortunio e per una verifica della corretta gestione della pratica da parte dell'azienda e dell'INAIL, è sempre importante chiedere l'assistenza del Patronato INCA CGIL.
 
Rivolgiti al delegato sindacale della FUNZIONE PUBBLICA CGIL della tua azienda, oppure contatta la tua sede provinciale di riferimento che ti indirizzerà nell'ufficio del Patronato INCA CGIL a te più vicino. 
 
CAMPOBASSO tel 0874492522/23/24 campobasso@inca.it -fp@cgilmolise.it 
CHIETI tel 087133901 chieti@inca.itfpchieti@abruzzo.cgil.it
ISERNIA tel 086526206 isernia@inca.itfp@cgilmolise.it 
L’AQUILA tel 086266001 laquila@inca.itfpaq@abruzzo.cgil.it
PESCARA tel 08545431 pescara@inca.itinfofppe@cgilpe.it 
TERAMO tel 0861210944 teramo@inca.itfpcgilte@tin.it

www.abruzzo.cgil.it ~ info@abruzzo.cgil.it